case container

Case Container: La riposta Ecosostenibile dell’Edilizia

Case Container, la soluzione dell’edilizia contro l’Inquinamento

La settimana precedente è stata caratterizzata da numerose manifestazioni pro-ambiente. La necessità di costruire un mondo più pulito, ha fatto cresciere l’onda mediatica su tutte quelle soluzioni che prevedono un approccio ecosostenibile, le quali verranno messe in atto al fine di diminuire l’inquinamento mondiale.

Al giorno d’oggi, esperti di qualsiasi settore stanno iniziando a mobilitare le proprie risorse con l’intento di migliorare i processi produttivi, rispettando in primis l’ambiente circostante.

Le soluzioni sono diverse e variano dal semplice riuso delle materie prime all’utilizzo di macchinari industriali a zero emissione di co2.

Sulla scia di questi cambiamenti sociali, il Mercato Immobiliare sta sicuramente dando il suo contributo, proponendo valide soluzioni alternative che, se messe in atto, da sole ridurrebbero in modo sostanziale l’inquinamento.

Una tra le soluzioni più rilevanti è rappresentata dall’impiego di Container nell’industria Edilizia e Architettonica.

COME SI E’ ARRIVATI A QUESTA SOLUZIONE?

Analizzando la domanda di alcune compagnie di navigazione riguardo la richiesta di Container (principalmente Marini), è stato messo in evidenza l’eccesso di strutture usate dalle suddette aziende per un lasso temporale di breve durata.

La diretta conseguenza diretta di ciò è legata allo stoccaggio e allo smaltimento di elementi strutturali (Container) che se trattati in maniera opportuna risultano essere ancora sicuri, economici ma soprattutto ecosostenibili.

Proprio da queste analisi, alcune Aziende Edilizie, hanno puntato i loro interessi accettando l’ambiziosa sfida di costruire ambienti a inquinamento zero.

CASE MODULARI DI NUOVA GENERAZIONE

I numerosi vantaggi nell’uso di strutture Container nel mondo dell’edilizia, nel giro di poco tempo, si sono rivelati il loro maggiore punto di forza.

In primis i costi di produzione sono legati esclusivamente alla modulazione e, se messi in paragone con i cantieri “classici”, sono praticamente irrilevanti.

Le modifiche messe in atto riguardano l’implementazione (sotto richiesta del cliente) di accessi principali quali Porte, Finestre, Verniciatura, Impianti di Ventilazione e Sicurezza.

Inoltre proprio per la loro forma caratteristica possono essere una valida alternativa per costruire ambienti di lavoro come: Uffici, Zone Ristoro e Gallerie d’Esposizione.

QUALE E’ LO SVILUPPO DELLE “CASE CONTAINER” IN ITALIA?

In Italia purtroppo l’applicabilità di queste innovazioni architettoniche è pesantemente limitata dalla burocrazia. Tra i tanti esempi vi è sicuramente il Limite dell’altezza interna degli spazi abitativi e dei Vincoli Paesaggistici.

La realtà di ambienti ecosostenibili, grazie alle nuove case container, inizia a prendere forma su scala mondiale, sopratutto in quei paesi dove il tema dell’inquinamento risulta essere maggiormente sentito.