detrazioni casa

Finanziaria Casa: Lista Di Tutte le Detrazioni per il 2020

Lista completa di tutti i bonus previsti dalla riforma per le agevolazioni sulla casa

Il maxiemendamento avanzato per il prossimo anno, prevede l’introduzione di una serie “nuove” agevolazioni e una importante riproposizione dei migliori bonus che hanno contraddistinto le manovre degli anni precedenti. Ecco la lista completa dei bonus distinti per categoria: Bonus Facciate, Ecobonus, Bonus Ristrutturazione, Bonus Mobili.

Bonus Facciate:

Si tratta del primo e sicuramente uno dei bonus migliori, che fa risparmiare fino al 90% dell’importo destinato al restauro/recupero delle facciate. Tra le varie opere di restauro sono presenti anche delle semplici operazioni di tinteggiatura, intonacatura e ripulitura. Tra le novità c’è anche l’integrazione del bonus facciate e dell’ecobonus. Nel caso di interventi rilevanti dal punto di vista termico, o che interessino oltre il 10% dell’intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio, è necessario che gli stessi rispondano ai criteri previsti dal DM 26 giugno 2015.

 

Ecobonus 2020:

Arriva la proroga dell’Ecobonus fino al 31 dicembre 2020.  Le percentuali di detraibilità cambieranno a seconda della tipologia di lavori effettuati (dal 50 al 65% per gli interventi sui singoli edifici), mentre per i condomini si arriverà fino all’80%. Per quanto riguarda lo sconto in fattura per il 2020, dopo una prima versione che lo abrogava completamente, adesso viene ammesso solo per i lavori in condominio che superano la cifra di 200.000 euro.

Bonus Ristrutturazioni:

Tra i bonus riproposti troviamo anche il bonus per le Ristrutturazioni che prevede un’agevolazione di circa 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia. Agevolazione aumentata del 25%, rispetto alle proposte degli anni precedenti che hanno avuto un tasso di sconto base non superiore al 30%.Tra gli interventi ritroviamo la manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia. Non sono ammessi alle detrazioni gli interventi di manutenzione ordinaria (ammessi solo per i lavori condominiali) a meno che non si tratti di un intervento più vasto di una semplice ristrutturazione.

 

Bonus Mobili:

Salvo modifiche introdotte dal Parlamento alla legge di bilancio, la proroga del bonus mobili per il 2020 consisterà in una detrazione del 50% per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici in classe A + (A per i forni) effettuate il prossimo anno. Gli acquisti devono essere finalizzati ad arredare un immobile oggetto di lavori di ristrutturazione. Il bonus mobili 2020 è previsto per una spesa per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici per un importo massimo di 10mila euro, detraibili in 10 rate annuali. Il limite si riferisce alla singola unità immobiliare, comprese le pertinenze, quindi in caso di piu’ lavori si potra’ usufruire di più bonus mobili. Il bonus mobili 2020 è cumulabile con il bonus ristrutturazioni 2020.