agenzie immobiliari coronavirus

Quali Agenzie Immobiliari reagiscono meglio all’emergenza Covid-19?

Il decreto del primo ministro Conte che prevede la chiusura delle attività commerciali sul territorio italiano ha coinvolto anche il mondo Immobiliare. Tutte le agenzie infatti hanno dovuto trovare delle soluzioni rapide ed efficienti per far fronte alla richiesta di chiusura da parte del governo. Ma a distanza di circa 3 settimane, in che modo sta procedendo questo processo di conversione lavorativa e quali sono le agenzie che si sono adattate meglio?

INNOVAZIONE DIGITALE

Molte tra le agenzie immobiliari più recenti sono state fondate implementando già un sistema ibrido. La loro struttura prevede infatti che pur non presentando alcun negozio fisico, esse siano in grado di fornire i classici servizi per vendere e comprare casa attraverso l’uso di software e strumenti che permettono lavorare da remoto. Questo modo di operare ha sicuramente dato un grande vantaggio a questa tipologia di agenzie che però, analizzando la complessa rete di circa 40.000 agenzie immobiliari Italiane, risultano essere in larga minoranza.

Alcuni esempi di come queste agenzie sfruttano i loro strumenti digitali:

Visite immobiliari in VR: Rappresenta la soluzione con più enorme impatto sui clienti. Le visite degli immobili attraverso sistemi di realtà virtuale sono aumentate drasticamente nelle ultime settimane. Poter disporre di questa tecnologia può decisamente costituire un plus per riprendere le trattative alla fine dell’emergenza con chi ha in progetto l’acquisto di un immobile ed inizia le proprie ricerche già da ora.

Valutazione immobiliare in remoto: Attraverso algoritmi che uniscono tutti i dati dell’immobile con i parametri di valutazione dell’Agenzia delle Entrate e i dati di vendita delle transazioni più recenti in una data area – unito alla consulenza di un agente di zona al telefono o in video call – è possibile ottenere in tempo reale una stima del valore della casa. Il tutto senza dover visionare l’immobile insieme al consulente.

Interazione con gli agenti: l’uso di piattaforme evolute permette a chi vuole vendere casa di controllare in tempo reale l’andamento delle trattative, gli appuntamenti fissati e svolti dall’agente anche in remoto, la visibilità ottenuta dagli annunci online, le statistiche e molto altro. Anche gli utenti over 60 preferiscono questo strumento di interazione per restare aggiornati e, all’occorrenza, comunicare con gli agenti immobiliari di riferimento.

Chatbot veloce per i clienti: Le agenzie più avanzate utilizzano canali di comunicazione con i clienti in grado di rispondere alle richieste più frequenti 24/24.