MyEstimate definisce il valore di mercato degli immobili mediante un processo di valutazione su larga scala (mass appraisal) rispettando i principi degli standard valutativi nazionali (Codice delle Valutazioni Immobiliari IV) e internazionali (International Valuation Standard, IVS).

La stima su larga scala permette di valutare, uno per volta, tutti gli immobili ricadenti in uno o più segmenti di mercato.

La valutazione è eseguita mediante un algoritmo proprietario applicato ad una banca dati del compravenduto.
Il risultato della stima è il ValoreMyE, punto di partenza per determinare il valore di mercato di un immobile.
Il ValoreMyE esegue una previsione ad oggi sulla base delle informazioni fornite dall’utente.

MyEstimate esegue la stima tenendo conto delle condizioni del mercato e delle caratteristiche:
– locazionali,
– tipologiche,
– superficiarie.

La costruzione dell’algoritmo richiede la rilevazione di dati di mercato e la loro elaborazione con strumenti statistico-matematici.
La rilevazione dei dati di mercato è svolta con la geolocalizzazione, e riguarda anche i prezzi delle compravendite, a cui la stima fa riferimento (ipotesi base degli IVS).

La precisione di MyEstimate dipende dalla disponibilità dei dati in un territorio: maggiore è il numero di dati disponibili, più accurata sarà la valutazione.

MyEstimate è automaticamente e periodicamente aggiornato, poiché i dati delle compravendite provengono da MLS Replat, il primo MLSystem italiano, che raccoglie dati immobiliari e che fornisce a MyEstimate solo dati di immobili compravenduti. Aggiornando la banca dati del compravenduto, si ha una stima sempre attendibile e puntuale.

*Va precisato che MyEstimate potrebbe non essere in grado di produrre la stima in alcune aree e per particolari tipi di immobili per l’insufficiente numero dei dati di mercato necessari per l’analisi valutativa.
*Ricorda che un rapporto di valutazione richiede comunque un sopralluogo.