Fisco prima casa 2

Anche oggi vedremo il regime fiscale per la prima casa.

Guarda anche Fisco prima casa:

Ovviamente spetta al notaio che stipulerà il contratto di compravendita verificare la disciplina fiscale, ma in generale l’ammontare e la tipologia delle imposte dipendono dal soggetto venditore e dall’oggetto.

Ad esempio:

  • se il venditore è un privato: l’acquirente ha l’obbligo di versare al notaio l’imposta di registro del 2% sul valore catastale insieme all’imposta ipotecaria e catastale che sono fisse;
  • se il venditore è un impresa costruttrice e vende entro 5 anni dall’ultimazione dei lavori, l’imposta dovuta è l’Iva, che se si tratta di prima casa è uguale al 4% sul prezzo di vendita. Oltre i 5 anni le imprese possono decidere se applicare l’Iva o vendere in esenzione, in quest’ultimo caso si ha l’imposta di registro del 2% sul valore catastale.

Guarda il video completo:

 

#myestimate #pilloleimmobiliari #17pilloleimmobiliari

Lascia un commento