Aggiornamento di PREGEO

A decorrere dal 7 gennaio 2020 gli atti di aggiornamento cartografici  dovranno essere predisposti dai tecnici redattori con la nuova versione, anche se è previsto un periodo transitorio fino al 30 giugno 2020 di “coesistenza” tra la vecchia e la nuova versione.

La nuova versione che verrà rilasciata a giorni sul sito dell’Agenzia delle Entrate è la “versione 10.6.1- APAG2.12″ della proceduta Pregeo 10”.

La predetta nuova versione della procedura Pregeo 10 è stata sviluppata nell’ottica di conseguire i seguenti obiettivi:

  1. implementazione di nuove funzionalità e servizi al fine di agevolare la predisposizione degli atti di aggiornamento da parte dei tecnici redattori( a tale riguardo è stata prevista, tra l’altro, la possibilità di richiedere su Sister il libretto delle misure di un atto geometrico di aggiornamento approvato);
  2. integrazione di controlli direttamente nella procedura Pregeo, anche nell’ottica della migrazione alla nuova piattaforma SIT che andrà a sostituire, nel corrente anno, l’attuale piattaforma Territorio Web;
  3. estensione dell’informatizzazione dei flussi documentali (introduzione di un nuovo atto di aggiornamento, nell’ambito della Macro-Categoria Speciale, denominato RT- “Rappresentazione Particolarità Topografiche”);
  4. estensione della modalità telematica di trasmissione alla quasi totalità degli atti geometrici  di aggiornamento (ivi compresi gli atti geometrici a rettifica di atti precedenti e gli atti geometrici in sostituzione di un atto reso inidoneo per l’aggiornamento del catasto)

Clicca qui e Scarica l’ebook con gli esempi principali per non farti sospendere le pratiche